Menu

Icarum Formazione

header photo

Cerca nel sito

DUVRI

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

La stesura del Documento unico valutazione rischi da interferenze è un obbligo di legge introdotto dal D.Lgs. 81/08, integrato, modificato e corretto dal successivo D.Lgs. 106/2009. La stesura riguarda le aziende, i responsabili di opere che vogliano affidare mansioni e parti del lavoro a ditte esterne, in appalto. Riguarda gli 'Obblighi connessi ai contratti d'appalto o d'opera o di somministrazione'.

L'obiettivo di tale documento è spingere i responsabili dei lavori all'attenta osservazione e quindi alla conseguente dimostrazione agli organi competenti, di quanto si sia consapevoli dei rischi che si corrono nel variare delle maestranze e delle opere in corso in un cantiere, in un luogo di lavoro. Serve quindi a pianificare e prevenire i rischi di interferenza tra materiali e strumentazioni, il cui contatto potrebbe rivelarsi deleterio e pericoloso. È quindi una valutazione dei rischi, da scrivere, mostrare, e tener sempre presente.

Il documento va 'allegato al contratto di appalto o di opera e va adeguato in funzione dell'evoluzione dei lavori, servizi e forniture'. È responsabilità del committente, del titolare del potere decisionale o di spesa, ed è parte integrante del rapporto di lavoro con le ditte appaltatrici. Che devono utilizzarlo come punto di riferimento per la conoscenza della valutazione dei rischi, e prima di iniziare la lavorazione valutarlo e accettarlo.

Sono esentati dalla stesura del modello DUVRI i servizi di natura intellettuale, le forniture di materiali o attrezzature, servizi di due giorni o meno, che non siano però in ambienti a rischio.

La elaborazione del documento  viene fatta online, occorre registrarsi alla piattaforma e seguire le istruzioni. Dopo la compilazione di un FORM verrà inviato un preventivo.


 PER ACCEDERE AL FORM PER LA ELABORAZIONE DEL DUVRI REGISTRATI ALLA PIATTAFORMA