Menu

Icarum Formazione

header photo

Cerca nel sito

La maggioranza delle aziende agricole oggi è multifunzionale.  Molti non si dedicano solo alla produzione alimentare, ma anche ad attività come agriturismo, fattorie didattiche e simili». Si è modificato il concetto di "azienda che fornisce prodotti e servizi", per esempio, alcune imprese curano gli spazi verdi pubblici per i Comuni che non hanno soldi per assumere dipendenti a questo scopo. Chi si approccia all'agricoltura sembra ampliare sempre di più lo sguardo e aumentano gli sbocchi professionali. Prima c'erano solo braccianti e conduttori di macchine mentre oggi,  le nuove tecnologie e le energie rinnovabili, hanno allargato il campo delle specializzazioni.

La terra sembra attrarre in anni di crisi che impongono di cercare strade professionali diverse rispetto a quelle più percorse negli ultimi decenni. Per alcuni l'agricoltura è un rifugio !  Reduci da delusioni lavorative, scelgono di riprendere in mano l'azienda di un parente. Altri invece partono con un approccio diverso, consapevoli che oggi le piattaforme informatiche consentono di proiettarsi sul mercato internazionale. I giovani si rendono conto che il business futuro per tutti i Paesi ruoterà attorno al cibo, per questo ci investono e tornano al settore che impiegava molti dei loro nonni, per affrontarlo con le tecnologie di oggi e domani.

Per queste motivazioni è determinante il ruolo della formazione che deve essere in grado di proporre percorsi di agrozootecnia competitiva, alternativa e, sopratutto, tecnologicamente avanzata. E' impensabile oggi investire tempo ed euro in produzioni che si trovano in grandi quantità sul mercato a prezzi incredibilmente bassi e "sospetti". Comunque non vale la pena pensare di vincere la concorrenza dei paesi terzi che producono sempre di più e a prezzi sempre più competitivi.

ICARUM ha ottenuto in comodato d'uso dal Comune di Viticuso, paesino situato a 900 mt di altezza adiacente alla catena delle Mainarde tra Lazio, Abruzzo e Molise in provincia di Frosinone un terreno agrario, oltre un aula didattica ospitata nella scuola centrale del paese.

ICARUM sta preparando una serie di corsi residenziali fruibili nei fine settimana con l'obiettivo di fornire input di imprenditoria agricola effettivamente e realmente spendibili. I corsi, infatti, sono scelti  in quei settori dove l'innovazione, la tecnologia e la assenza di competitività assicurano una reale possibilità di sviluppo economico.

LE PROPOSTE DI ICARUM

CORSO DI COLTIVAZIONI ALTERNATIVE

Il corso consente di acquisre conoscenze e competenze per intraprendere coltivazioni competitive e di sicuro reddito come, ad es.,:

COLTIVAZIONE DELLE BACCHE DI GOJI

Il più alto contenuto di vitamina C esistente in natura (500 volte quello delle arance) e il più alto contenuto di antiossidanti (vitamina E). Praticamente introvabili

COLTIVAZIONE DELLO ZAFFERANO

 Usatissimo in cucina mediterranea e non viene importato in massima parte dall'IRAN  e ha un costo proibitivo: 12 mila euro al Kg !

ELICICOLTURA

Quasi a tutti piacciono le lumache ma se se vuole mangiarle non si riesce a trovarle. Basso investimento, poco lavoro e alto reddito . Allevamenti di 1 ettaro producono circa 9-10 mila Kg di lumache vale a dire 45-50 mila euro di guadagno a fronte di qualche ora al giorno di lavoro

PRODUZIONI APISTICHE

Nessuno pensa di mettere su un apiario per produrre miele. Oggi dall'Argentina e dai paesi extra comunitari il miele costa niente rispetto a quello italiano e al consumatore importa relativamente poco che sia miele italiano. Lo stesso AMROSOLI nazionale acquista altrove il suo miele ma non in Italia. Mentre un discorso diverso va fatto per le produzioni derivanti dal lavoro delle api come la cosmetica apistica, il velendo d'ape, le cere, i dolci, il propolis, il polline, le caramelle , ecc.

Richiesta informazione